Menu

SABATO 30 DICEMBRE – RAPPRESENTAZIONE TEATRALE “FEMMINILE”

Orari delle rappresentazioni:

prima ore 18.00 – seconda ore 21.00

Ingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti

PRENOTAZIONE NECESSARIA al n. 348 90 31 514

 

La rappresentazione teatrale “Femminile”, di Omar Nedjari con l’attrice Marika Pensa, è un viaggio nell’universo femminile affrontato attraverso gli occhi di un uomo e di una donna, che convivono e si scontrano nello stesso corpo.

L’uomo da sempre scruta l’universo femminile con incertezza, timore o con invidia. Si tratta di un viaggio nell’universo femminile che molti hanno intrapreso, con risultati sempre molto parziali. Anche questa volta non potrà che essere così: l’uomo che osserva e descrive la donna parte svantaggiato, e spesso prevenuto.

Composto da frammenti di letteratura femminile e citazioni scientifiche, (per esempio Emily Bronte, la poetessa Patrizia Valduga, la psicanalista Silvia Vegetti Finzi) come da parti originali scritte dal regista e da canzoni dal vivo.

In questo viaggio nel femminile si affronta il tema della scoperta del proprio corpo, da un rifiuto iniziale (evento che spesso crea grossi contrasti nelle adolescenti), alla sua accettazione, fino ad arrivare ad un equilibrato amore per esso e per le sue “potenzialità comunicative” nel mondo. Si affronta poi il tea del rapporto con il mondo e con l’altro sesso, i contrasti e i punti di tangenza, l’attrazione e l’insofferenza… Una battaglia sempre accesa e spesso paradossale, tanto da assumere molte volte, nel testo, i toni brillanti e sottili del “cabaret”.

Lo spettacolo termina con una nota positiva, l’innamoramento: nonostante gli incredibili contrasti che esistono fra i due sessi e fra gli individui, questo “elemento emotivo” può esistere! Certo, l’innamoramento non risolve alcun problema, ma per una donna rappresenta un’arma decisamente utile per affrontarne molti altri…

 

Comments are closed.